Perché un sito web deve essere responsive?

Argomenti Correlati:

Lo scopo di un sito web è di farci conoscere e apprezzare da persone potenzialmente interessate a ciò che abbiamo da offrire.

Perché questo accada, un sito deve avere due requisiti fondamentali:

  • i contenuti devono essere interessanti e utili per l'utente
  • il sito deve essere facile da usare, ossia semplice, intuito e leggibile

Quando queste due caratteristiche coesistono, si dice che stiamo offrendo all'utente una esperienza di navigazione positiva e che il sito è usabile.

Prima dell'avvento degli smartphone e dei tablet, la navigazione su internet avveniva esclusivamente da PC (dektop o laptop) mentre oggi i dati ci dicono che la navigazione da mobile (smartphone e tablet) sta superando quella da PC e che, addirittura, ci sono molte persone che navigano esclusivamente da mobile.

I dati Audiweb (Fonte: Audiweb @ Iab Seminar Mobile & Advertising. 1 luglio 2014) dicono che in Italia il numero di accessi ad internet da mobile ha superato quelli da computer; nello specifico, ogni giorno, 19,8 milioni di persone navigano in internet sia via computer che via mobile; di questi 12,5 milioni accedono solo da computer mentre ben 14,5 milioni solo da smartphone e tablet.

Questo ci fa capire che, mentre prima era sufficiente che un sito fosse usabile da PC, oggi l'usabilità deve essere estesa a tutti i device da cui è possibile accedere ad internet, se vogliamo avere:

  • più opportunità di business
  • una miglior indicizzazione sui motori di ricerca
  • una esperienza di navigazione gradevole anche con i dispositivi futuri

Più opportunità di business

Più l'utente rimane sul sito, più aumenta la possibilità che la sua visita si trasformi in un'azione che può portare all'acquisto di ciò che abbiamo da offrire. Ecco quindi che avere un sito in grado di offrire un'esperienza di navigazione gradevole sia da pc che da mobile diventa un requisito molto importante. Infatti i dati raccolti da Google ci dicono che il 61% degli utenti che visitano un sito non ottimizzato per dispositivi mobili lo abbandonano subito, probabilmente andando a privilegiare i siti della concorrenza che meglio si adattano ad essere visualizzati sui vari dispositivi, ossia che sono siti responsive.

In pratica non essere responsive si traduce nella perdita del 61% di nuove opportunità di business, perché gli utenti non amano navigare in siti che presentano difficoltà di visualizzazione dei contenuti, quando questi non si adattano alle diverse dimensioni degli schermi dei tablet e degli smartphone, rispetto ai PC.

Miglior indicizzazione nei motori di ricerca

Esiste anche un altro aspetto per cui è molto importante che il sito sia responsive, la miglior indicizzazione sul motore di ricerca per eccellenza, Google.

E' noto che gli algoritmi di indicizzazione di Google sono sempre più sofisticati e che Google privilegia i siti ritenuti più interessanti per gli utenti, sia in termini di contenuti che di usabilità. Essere responsive è una delle caratteristiche tecniche privilegiate da Google nell'indicizzazione di un sito web.

Essere ben indicizzati è molto importanti perché aumenta la probabilità di essere trovati proprio da chi, proprio in quel momento, ha bisogno di risolvere un problema per il quale noi siamo in grado di offrire una soluzione.

E' importante non confondere responsive con adaptive. Un sito è responsive quando si presenta in modo differente in base al dispositivo su cui viene visualizzato, ossia la corretta visualizzazione deriva da strategie di implementazione che permettono al sito di adattarsi di volta in volta allo schermo del dispositivo su cui è visualizzato. Diversamente da un sito responsive, un sito adaptive è realizzato attraverso l'implementazione di più siti, ospitati su domini distinti, a cui l'utente viene indirizzato in base alle caratteristiche del dispositivo da cui sta navigando.

La presenza di più implementazioni penalizza l'indicizzazione del sito nel suo insieme, in quanto ogni copia del sito è vista da Google come un sito diverso e quindi ognuno ha una sua indicizzazione, con tutti i problemi che l'eventuale duplicazione di contenuti può comportare.

Esperienza di navigazione gradevole anche su dispositivi futuri

Un ulteriore motivo per cui è importante che un sito internet sia responsive è insito nel concetto stesso di responsive. Infatti per sito responsive si intende un sito che ha la capacità di adattarsi alla larghezza della finestra del browser, indipendentemente dal tipo di dispositivo utilizzato. Legare l'adattabilità alla dimensione della finestra del browser, anziché ad altri parametri, garantisce la corretta visualizzazione su qualunque dispositivo e quindi anche la capacità di adattarsi anche a dispositivi non ancora presenti sul mercato, anche di concezione molto diversa molto diversa rispetto ai dispositivi attuali.

E voi avete un sito responsive o state rischiando di perdere il 61% di opportunità di business?